Casa e cantina e altri luoghi

Nadia

Ricordo poco, ma è stato abbastanza brutto.
Ci sono scene nella mia casa natale, sia io sia i miei fratelli “dobbiamo” avere il corpo di bambini. Ci sono scene vissute, come il giocare a pallina in salotto, l’andare nella stanza degli attrezzi e del vino…tutto pervaso da uno schifo silenzioso, come era nella realtà e che da piccola non sapevo verbalizzare.E’ ospitato anche il ragazzo con cui mi frequento. Mi dico “Oh, no, lo faranno diventare come loro”, ma non so perché il ragazzo se ne sta o nel bagno del primo piano al buio, dove legge dei libri di monete che gli piacciono anche nella realtà; o, alla mia domanda dove dorme, mi dice “in cantina, tranquilla”; al che gli chiedo “e qui in bagno cosa fai? vattene, va in cantina”, non mi risponde, tranquillo.
Non so proprio perché ma mi accorgo di avere tutto il sedere peloso, le coscie pure, e decido di andare a farmi la ceretta. Questo ragazzo ha una specie di venerazione tattile per il mio sedere e ci scherziamo spesso, forse questo è un collegamento, delle volte mi dico “menomale, visto che il resto di me è un disastro”. Al centro estetico, l’estetista ha la fila, quando tocca a me le chiedo se posso darle i soldi prossimamente e mi risponde con paroline arroganti. Io le rispondo per le rime e lei si vergogna moltissimo. Esco, vado a casa nella cantina a cercare il ragazzo, non lo trovo, allora compilo un cartello con disegnini e un percorso spiritoso dove velatamente gli scrivo che gli voglio bene e altre carinerie stemperate da cose buffe. Lo legge in una delle piazze della città dove viviamo, sotto un portico che ha ad ogni colonna una fontanella. Non so ma ad un certo punto il ragazzo deve andare via, io ho sete ma nessuna fontanella getta più acqua.
Ci sono anche scene in un ristorante dove conosco il cameriere indiano (nel sogno), mio padre e mio fratello mangiano chili di pesce pregiato e cucinato come nei ristoranti chic, io devo uscire con quel ragazzo e fare un giro al molo per incontrare anche i miei amici e scherzare. Non ricordo niente altro adesso, però.

Commenta questo Sogno

*

sogni nel sonno

incubi

sogni belli

sogni in veglia

progetti

visioni