Sogno complesso, se qualcuno vuole interpretare…!

Nadia

A ricordarsi le scene in ordine…
Una scena. Arrivo in un luogo, lo spogliatorio femminile della palestra di ballo di una scuola privata di alto livello. Serena leggo le scritte sul muro ricoperto di legno e guardo qualche borsa e qualche paio di scarpe dimenticate lì, immaginandomi la vita delle ragazze. Arrivano le ragazze per cambiarsi, lì parte non so quale mio piano, devo lasciare una borsa nello spogliatoio perché la prenda un mio amico nel momento in cui le ragazze andranno in palestra. Poi scappo via. Mi ricordo solo lontana di aver dimenticato vicino alla borsa un paio di scarpe mie, oltre alle pantofole che servono da riconoscimento. Mando un sms al ragazzo dicendogli di prendere anche le scarpe da ginnastica bianche che troverà lì vicino, e che è importantissimo.
Nel sogno scappo almeno tre o quattro volte, precisamente tra una scena e l’altra. Scappo o in zone ex-industriali vicine al centro storico, o in quelle vie piene zeppe di immigrati (ma veri e propri ghetti, non viette)…in queste c’è sempre qualcuno che mi attende nascosto e che ad un certo punto esce fuori per rincorrermi. Le scene solo tipiche da film: salto una ringhiera, scendo delle scale di emergenza e tante altre cose; ma sono anche molto realistiche.
Altra scena. Sono in una specie di pub dell’ospedale, al tavolo con cinque persone di quasi trent’anni, amiche tra loro, ma lì per lì anche mie. Arriva un dottore per farmi un prelievo particolare o iniettarmi qualcosa: serve per rafforzarmi nel piano che sto portando a termine. Il dottore è uguale a quello che ho trovato l’ultima volta all’ospedale (che era mooolto attraente per modo di fare e aspetto fisico, non ho più avuto quei dolori dopo che mi ha visitata giuro, ahah), io tremo di terrore come al solito all’idea dell’aghetto dentro la vena, delle pratiche, ecc. Quando ha finito, tengo ancora il braccio in posizione strana per le mie solite convinzioni che se lo distendo la vena inizierà a lacerarsi e ci sarà sangue che schizzerà ovunque; nemmeno nel sogno non riescono a persuadermi che non succederà.
Non ricordo altro!

Commenta questo Sogno

*

sogni nel sonno

incubi

sogni belli

sogni in veglia

progetti

visioni