Lavoro estratto a sorte

sulakvelidze

Ciao,
il mio sogno inizia con un fantomatico comitato, che ha deciso di assegnare le professioni da svolgere tramite un sorteggio.
Tutto questo per avere maggiore equità e meno disparità sociale.
Capita così che io, che sono ingegnere, vengo sorteggiato per fare il serial killer.

Quando vengo a saperlo, poco lontano incrocio un impiegato delle poste, sorteggiato per andare a pulire le fosse biologiche, che sta piangendo disperato.
Io cerco di consolarlo dicendogli che a me è andata peggio, visto che devo fare il serial killer.
Il comitato non è sprovveduto, e per farmi svolgere al meglio il lavoro decide di affiancarmi un assistente e di farmi iniziare con una vecchietta da far fuori.
Mi preparo ad assaltarla, ma siccome non sono esperto (e poi non mi va di farlo!) non riesco ad ucciderla come si deve, però si prende un bello spavento e muore di crepacuore.
Cerco di spacciare la morte della vecchietta cone un primo successo, ma il comitato se ne accorge e quindi mi manda a un corso di formazione, ma qui il sogno finisce.

Commenta questo Sogno

*

sogni nel sonno

incubi

sogni belli

sogni in veglia

progetti

visioni