Letti

Piotr

Una scala da salire. Un percorso attrversato più volte, che conduce ad un luogo noto ed ospitale. Ma questa volta la banalità del suo arredamento sembra mutata. Non è più il grigio del corrimano o il colore neutro delle pareti, non sono più i quadri prefabbricati acquistati in anonime bancarelle ad accompagnare il cammino, ma drappi colorati e suppellettili dalle tinte vivaci. E, ad ogni pianerottolo, un letto carico di coperte e soffici cuscini, uno spazio nel quale possa trovare riposo qualsiasi ospite desideri fermarsi nell’abitazione, per un’intera notte o anche solo per qualche ora.

Ogni sosta della salita si amplia così in una piccola stanza, estendendo l’esiguo spazio comunemente occupato per la curva della scala; compaiono giacigli dalle forme diverse, finestre e pareti soppalcate, disegnando un’architettura caotica ma non confusa, anzi accogliente nella sua multiforme varietà.

Alzo lo sguardo, incredulo del cambiamento che sto percependo. Alzo lo sguardo verso il piano superiore che intendo raggiungere. Alla porta dell’abitazione, un amico.

P

Commenta questo Sogno

*

sogni nel sonno

incubi

sogni belli

sogni in veglia

progetti

visioni